You are here
Home > Senza categoria > Come scegliere un robot da cucina: guida all’acquisto

Come scegliere un robot da cucina: guida all’acquisto

i migliori robot da cucina

È uno degli elettrodomestici più ambiti dalle donne, soprattutto se amano mettersi ai fornelli a cucinare e sperimentare ricette ed impasti: stiamo parlando dei robot da cucina, un attrezzo che si trova praticamente in ogni casa, e che nel corso degli anni ha visto cambiare la propria tecnologia trasformandosi da un semplice aiuto in cucina ad un oggetto indispensabile per molti.

Cosa fa un robot da cucina

Se siete alle prime armi con questo elettrodomestico e vi state avvicinando per la prima volta all’acquisto di un robot da cucina, vi sarete sicuramente chiesti cosa fa e a cosa serve di preciso.
I robot da cucina possono essere impiegati in tantissimi modi e hanno diversi utilizzi: tritare, frullare impastare, tagliare. Può essere utilizzato per fare l’impasto di torte, rustici o pizze, per preparare frappè e frullati, per montare gli ingredienti o in alcuni casi, può sostituire completamente l’utilizzo dei fornelli perché può anche cucinare.
E’ chiaro quindi che uno degli elementi principali di cui tener conto nel momento in cui si prende in considerazione di acquistare quest’elettrodomestico sarà l’utilizzo che vogliamo farne.

Qual è il robot da cucina più adatto alle nostre esigenze?

Domandiamoci innanzitutto: mi conviene acquistare un robot da cucina? Se lo utilizzeremo almeno una volta a settimana, amiamo preparare torte e rustici o semplicemente ci piace bere sempre frullati freschi, allora la risposta è sì e possiamo passare alla scelta del modello.
Pensate di utilizzarlo solo per preparare prodotti da forno? Allora basterà sicuramente una classica impastatrice o meglio ancora una planetaria. Questi robot hanno la funzione principale di mescolareimpastare tutti gli ingredienti, ottenendo cosi ogni genere di impasto. Normalmente sono inoltre dotati di una frusta agganciabile che vi permetterà di lavorare ingredienti liquidi come panna o uova.

Tra le migliori impastatrici planetarie troviamo:

migliori robot da cucina

 

  • Kenwood Prospero KM 285, capacità 4,3 l., dotata di food processor, spremiagrumi, frullatore in vetro, tritacarne in acciao e tritacarne in vetro, prezzo tra 160 e 190 €.
  • KitcheAid Artisan 5KSM125EER, professionale, 10 velocità, frullatore pieghevole, robusta struttura in metallo, accessori da comprare a parte, prezzo da 449€.
  • G3 Ferrari Pastaio, contenitore INOX alimentare, accessori inclusi: uncino impastatore, frusta sbattitrice (o planetario), mescolatore (o accessorio K), coperchio e contenitore rimuovibile, prezzo intorno ai 150,00 €

Esistono poi robot da cucina più compatti, dall’aspetto simile ad un classico frullatore, che dispongono di una serie di elementi extra in grado di lavorare diversi ingredienti e di aiutarvi quindi con la preparazione di molti cibi. Con questo tipo di robot sarete in grado anche di tritare e sminuzzare le verdure, tagliare la pasta, grattugiare i formaggi e molto altro, sono l’ideale quindi nella preparazione di zuppe, pesto e salse varie.

Infine, se la vostra esigenze è quella di avere un robot da cucina in grado di sostituirvi completamente in cucina cosi da poter preparare sempre tutto in brevissimo tempo e prestando poca attenzione ai fornelli, esistono dei robot da cucina multifunzione che fanno proprio tutto. Ad esempio:

migliori robot da cucina

  • Kenwood Multi Pro FPM 250 Food Processor,un motore da 750W in grado di svolgere fino a 22 funzioni diverse, un recipiente da 2,1 litri, un frullatore in vetro da 1,2 litri, uno spremiagrumi, un gancio impastatore e uno sbattitore a due fruste in metallo.

  • Kenwood Chef Major Premier KMM770, impasta, trita, taglia, frulla e sminuzza, spreme. Cambiando gli accessori può svolgere diverse funzioni  e garantisce qualità e durata nel tempo. Ma prestate attenzione, nel prezzo di base non sono inclusi tutti gli accessori, acquistabili anche in un secondo momento, in base alle reali necessità.

 

Se invece desideriamo un robot che cucini, allora dobbiamo spostarci su altri modelli, più complessi e anche più costosi. Tra i modelli più venduti di robot che cucinano, troviamo:

migliori robot da cucina

  • Moulinex-i Companion HF9001,  trita, impasta, cuoce e si connette via Bluetooth all’applicazione su smartphone o tablet, dove è possibile consultare ricette e organizzare un menu. Prezzo intorno ai 900€
  • Bimby TM5, cuoce, impasta, trita, sminuzza, frulla, omogenizza, ricette incorporate e possibilità di ampliarle tramite bimby stick(penne che si applicano lateralmente). Prezzo:1180€

Come scegliere il robot da cucina: potenza, qualità e capienza

Una volta individuata la tipologia più adatta alle nostre esigenze, ci sono alcune caratteristiche di cui tener conto nella scelta del robot da cucina da acquistare.
Potenza: dovete considerare che i watt sono un fattore determinante per la buona riuscita di qualsiasi cosa vogliate preparare con il vostro robot da cucina. Per impasti semplici e per montare alimenti come panna o uova, basterà una potenza di circa 400watt, il discorso cambia non appena le esigenze aumentano.
Se ad esempio desiderate preparare impasti più complicati e duri, come quello per la pizza, allora dovete spingervi su un modello da almeno 800watt, considerate poi che i robot da cucina migliori e altamente professionali arrivano a potenze anche di 1300watt.

Capienza: accanto all’indicatore di potenza, anche la capienza del contenitore rappresenta un fattore determinante nella vostra scelta. In generale, un contenitore grande con una capacità di almeno 4 litri è sufficiente per un utilizzo standard che vi garantirà comunque buoni risultati. Per esigenze maggiori, allora dovremo optare per un modello con contenitore che abbia una capacità di almeno 6 litri.

Qualità dei materiali: in questo caso la scelta è semplice. I migliori modelli hanno ogni elemento rivestito in acciaio, mentre quelli di fascia media o medio bassa presentano rivestiture in plastica.

Robot da cucina: conclusioni

Quindi quanto bisogna spendere per un buon robot da cucina? In commercio è possibile trovare modelli a partire già dai 100 €, così come si possono trovare modelli che superano i 1.000 €, la scelta dipende ovviamente dalle vostre esigenze e dal vostro budget.
Per valutare il giusto rapporto qualità-prezzo, tenete in considerazione non solo le caratteristiche sopracitate, ma anche il peso della confezione: un peso maggiore indicherà materiali più robusti, e quindi è facile dedurne che con ogni probabilità il robot in questione sarà più durevole.

Chiedetevi poi cosa dovrebbe saper fare il vostro robot da cucina: è inutile acquistare un robot multifunzione se la vostra esigenza è semplicemente quella di preparare impasti semplici o frullare della frutta. Non fatevi ingannare dai robot con molti accessori extra tutti in un’unica confezione e dal prezzo elevato: in molti casi è possibile contenere il prezzo acquistando gli extra anche in un secondo momento, valutando quindi col tempo le vostre reali esigenze.

Qual’è il miglior robot da cucina ? Quello che risponde al meglio a tutte le vostre esigenze!

Articolo precedente
Prossimo articolo
Top
+