You are here
Home > Cronaca e Politica > Governo, Conte ottiene fiducia Senato

Governo, Conte ottiene fiducia Senato

Fiducia al governo Conte da parte dell’Aula del Senato dà la fiducia al governo Conte. I sì sono sono stati 171, mentre i no 117 e gli astenuti 25 gli astenuti. Oggi toccherà alla Camera pronunciarsi. Forza Italia ha votato “no”,  ritrovandosi in compagnia del Pd, mentre gli astenuti ci sono 18 senatori di Fratelli, i senatori a vita Mario Monti, Liliana Segre (gruppo Misto), Elena Cattaneo e altri 4 delle Autonomie. Non erano presenti  Carlo Rubbia e il Presidente della Repubblica emerito Giorgio Napolitano, perché in congedo.

In particolare, parlando di immigrazione, il presidente del Consiglio ha detto «Metteremo fine al business dell’immigrazione, cresciuto a dismisura sotto il mantello di una finta solidarietà. Non siamo e non saremo mai razzisti. Vogliamo che le procedure mirate all’accertamento dello status di rifugiato siano certe e veloci, anche al fine di garantire più efficacemente i loro diritti».

In riferimento al reddito di cittadinanza, il premier ha spiegato che il beneficio sarà «commisurato alla composizione del nucleo familiare» e «condizionato alla formazione professionale e al reinserimento lavorativo». Inoltre, «ci proponiamo in una prima fase di rafforzare i centri per l’impiego» e in una seconda fase di erogare «il sostegno economico vero e proprio».

«Ci premureremo di intervenire – ha poi dichiarato – anche a favore dei pensionati che non hanno un reddito sufficiente per vivere in modo dignitoso, introducendo una pensione di cittadinanza».

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+