You are here
Home > Cronaca e Politica > Governo, Conte: al via le consultazioni

Governo, Conte: al via le consultazioni

Al via le consultazioni del premier incaricato Giuseppe Conte a Montecitorio. Ieri il presidente della Repubblica Sergio Mattarella gli ha conferito  l’incarico di formare il governo e Conte ha accettato.

M5S – Tra i nodi principali sembra esserci quello del ministero dell’Economia che la Lega rivendica per Paolo Savona. «Con Salvini e la Lega – ha detto in proposito questa mattina Luigi Di Maio – siamo perfettamente allineati. È chiaro che adesso c’è il lavoro che passa tra il presidente incaricato e il Quirinale. Stiamo cercando i migliori profili per riuscire a portare questo Paese al cambiamento: tra i nomi c’è sicuramente il nome del professor Savona».

FORZA ITALIA – «Tale governo – dice Silvio Berlusconi – non potrà vedere il sostegno di Forza Italia, sia per la partecipazione di una forza politica con noi del tutto incompatibile come il Movimento Cinque Stelle, sia per i programmi già annunciati, gravemente insufficienti a dare una risposta ai bisogni degli italiani. Questi primi segnali – si legge in una nota del Cav – non sono affatto incoraggianti, e quindi non possiamo che confermare la nostra scelta di votare no alla fiducia e di stare all’opposizione di un governo che, al di là dei nomi, porta chiarissimo il segno dell’ideologia pauperista e giustizialista dei grillini».

MATTEO RENZI – All’attacco anche Matteo Renzi: «Adesso loro diventano il potere, loro diventano l’establishment, loro diventano la casta. Non hanno più alibi, non hanno più scuse, non hanno più nessuno cui dare la colpa. È finito il tempo delle urla: tocca governare. Ne saranno capaci? Auguri e in bocca al lupo a tutti noi».

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+