ATTENDERE
Curiosità

Tunisi, Souad Abderrahim: la prima sindaca di una capitale araba

È la prima sindaca di Tunisi, una novità per una capitale araba. Souad Abderrahim, 53 anni, farmacista, eletta nella file del partito islamico moderato Ennhadha il 6 maggio scorso, è stata confermata dal voto dei consiglieri comunali che nello scrutinio decisivo l’hanno preferita a Kamel Idir, del partito laico Nidaa Tounes. «La mia elezione dimostra che le donne sono capaci di stare al primo posto. Dedico questa vittoria alla Tunisia e al successo delle donne tunisine», ha detto con orgoglio Souad Abderrahim, definendo la sua elezione «un evento storico in grado di rischiarare l’immagine» della Tunisia «sulla quale si posano gli occhi del mondo».

«Essere la prima donna sindaco di Tunisi è una grande responsabilità», ha ammesso, assicurando che manterrà le promesse della campagna elettorale. Abderrahim, che non porta il velo pur essendo di Ennhadha e indossa spesso il tailleur, aveva puntato tutto sulla lotta alla discriminazione di genere. Ha precisato più volte di essere “indipendente”, né di destra né di sinistra, con posizioni però, in particolare sulla famiglia, molto chiare e tradizionaliste.

Articolo precedente
Prossimo articolo
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

+