You are here
Home > Cronaca e Politica > Salvini: su Tav bisogna andare avanti

Salvini: su Tav bisogna andare avanti

«Dal mio punto di vista sulla Tav occorre andare avanti, non tornare indietro». Così il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini , ospite di Radio 24, sull’ipotesi di blocco dell’opera. E aggiunge: «C’è da fare l’analisi costi-benefici: l’opera serve o no, costa di più bloccarla o proseguirà?».

NOMINE RAI – «Leggo che stanotte e anche l’altra notte ero a un vertice con Conte e Di Maio per spartirsi i tg Rai: sono tutte balle. Stiamo scegliendo le persone migliori, c’è una società di cacciatori di teste che ha valutato e certificato, faremo di tutto per valorizzare le risorse interne senza andare a prendere qualche Messia altrove». Salvini sottolinea che «non abbiamo parlato neanche per 20 secondi dei direttori dei tg, i 32 nomi usciti non sono stati oggetto di discussione».

DECRETO DIGNITA’ – «Qualunque decreto può e deve migliorare, e noi stiamo lavorando per farlo». Salvini ha citato la reintroduzione dei voucher «che contrasta il lavoro nero e aiuta le imprese e i lavoratori in alcuni settori come agricoltura, commercio e turismo».

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+