You are here
Home > Cronaca e Politica > Protesta del latte, assalto a una cisterna

Protesta del latte, assalto a una cisterna

Ancora un assalto armato ad una cisterna del latte: è accaduto  nel Sassarese, alle prime ore del mattino. Due uomini armati hanno fermato l’autotrasportatore a Nule, in Provincia di Sassari, e lo hanno legato a un albero. I due malviventi, che poi hanno dato fuoco al mezzo, erano armati di pistola e avevano il volto coperto. Una volta terminato il blitz sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce. L’assalto è avvenuto in una stradina di campagna sulla provinciale 7, nel Goceano (Sassari), che collega Nule a Bitti.

Il blitz arriva nel giorno in cui si apre il tavolo tecnico sul prezzo del latte. A Sassari la Prefettura è blindata. Al tavolo sono stati convocati i rappresentanti dei pastori, gli industriali del settore caseario e le associazioni degli allevatori

«Questi delinquenti non hanno niente a che fare coi pastori, con la loro fatica, la loro protesta e le loro ragioni. Questi sono solo dei criminali. E come tali saranno trattati». Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Intanto si apprende che ministro dell’Interno sarà domani a Cagliari per tenere una conferenza stampa sul risultato elettorale.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+