You are here
Home > Cronaca e Politica > Morte Desirée, arrestato pusher

Morte Desirée, arrestato pusher

Desirée

Nell’ambito delle indagini sull’omicidio della morte di Desirée, la ragazza stuprata e trovata morta alcune settimane fa in un capannone nel quartiere di San Lorenzo a Roma, un pusher romano di 36 anni è stato arrestato nella Capitale dagli agenti della squadra mobile.

L’uomo è stato fermato per spaccio di stupefacenti e psicofarmaci che inducono effetti psicotropi, anche contenenti “quetiapina”, a persone che frequentavano i locali nello stesso quartiere, anche a minorenni. Tra i clienti del pusher ci sarebbe stata anche Desirée e, secondo gli investigatori, non si esclude che l’uomo abbia spacciato la dose letale alla ragazza. Il 36enne romano è ritenuto responsabile di aver ceduto cocaina, eroina e psicofarmaci con effetti psicotropi contenenti quetiapina ai frequentatori del capannone abbandonato di via Dei Lucani 22, dove è stata trovata morta la ragazza.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+