You are here
Home > Cronaca e Politica > Manovra, vertice a Palazzo Chigi

Manovra, vertice a Palazzo Chigi

Di Maio, Conte, Salvini

Previsto in mattinata un vertice a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte e i due vice, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, per fare il punto sul decreto fiscale e sulla manovra in vista della lettera di risposta da inviare a Bruxelles. È quanto si apprende da fonti di governo.

L’Italia è stretta tra la risposta sulla manovra da inviare alla Commissione europea entro martedì, e l’attesa dei mercati per l’esito della trattativa, con lo spread che venerdì si era riposizionato attorno ai 300 punti e nuovi titoli di Stato da collocare tra lunedì e martedì. Se nel fine settimana si era un po’ allentata la tensione Roma-Bruxelles, a riaccendere lo scontro è stato un duro botta e risposta a distanza tra Matteo Salvini e il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, prima sui migranti e poi, sulla manovra. L’Italia ha già avuto flessibilità per 30 miliardi e ora deve rispettare le regole, è il messaggio di Juncker, cui il leader leghista risponde «non siamo cocciuti» ma «lasciateci lavorare». Salvini si mostra spavaldo anche di fronte all’ipotesi, ormai incombente, dell’apertura di una procedura  e conferma che “i fondamentali” non saranno toccati. Ben vengano «i consigli ma i diktat» saranno rispediti al mittente.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+