You are here
Home > Cronaca e Politica > Maltempo sull’Italia, scuole chiuse in alcuni comuni della Campania

Maltempo sull’Italia, scuole chiuse in alcuni comuni della Campania

Maltempo sull’Italia con nubifragi da nord a sud e l’acqua che ha invaso anche una basilica storica di Roma, quella di San Sebastiano fuori le Mura. E il termometro dovrebbe scendere drasticamente, con un calo delle temperature che raggiungerà anche gli 8-10 gradi.

Forti piogge, grandine e vento hanno colpito la Capitale, dove alcuni automobilisti sono rimasti bloccati nei loro mezzi a causa delle strade allagate. La grandine ha ricoperto l’asfalto in molte zone della città, compreso il centro storico. Chiuse tre stazioni della linea A della metropolitana e una della ferrovia regionale Roma-Viterbo. All’interno della basilica di San Sebastiano fuori le mura, sull’Appia, l’acqua ha raggiunto quasi il mezzo metro. L’allagamento sarebbe iniziato sul piazzale poi l’acqua è entrata dentro la chiesa. Sul posto diverse pattuglie della polizia locale.

L’avviso di Allerta Meteo di colore arancione diramato dalla Protezione Civile della Regione Campania – dalle 22 di oggi fino alla stessa ora di domani – ha spinto molti sindaci a tenere le scuole chiuse lunedì 22 ottobre. Al momento è stata disposta la chiusura degli istituti scolastici di alcuni comuni del Napoletano, Somma Vesuviana, Sant’Anastasia, Comiziano, Torre del Greco, e del Salernitano, come ad Angri, Cava de’ Tirreni, Sarno, Roccapiemonte, Nocera Superiore. Il sindaco di Angri Cosimo Ferraioli ha anche disposto l’attivazione del Centro Operativo Comunale per monitorare il territorio e verificare le azioni e le misure da predisporre in presenza di una allerta “arancione” della Protezione Civile.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+