You are here
Home > Cronaca e Politica > Conte e Salvini al Colle, i decreti dopo le Europee

Conte e Salvini al Colle, i decreti dopo le Europee

Tutto rinviato a dopo le europee: il presidente del Consiglio, forte di un lungo colloquio avuto con il Presidente della Repubblica, prova a sminare il terreno di scontro tra Lega e M5s e intanto posticipa a dopo il voto la convocazione del consiglio dei ministri che dovrà vagliare i decreti sicurezza e famiglia.

Dopo la colazione di lavoro tra il premier e il presidente, Salvini è salito al Quirinale e ha avuto un colloquio con Mattarella.

Il decreto sulla famiglia proposto da Luigi Di Maio dovrebbe diventare un disegno di legge. È quanto spiegano fonti di governo. Il provvedimento, sui quali sono emersi rilievi della Ragioneria dello Stato in materia di coperture, dovrebbe essere trasformato in un ddl per la mancanza dei requisiti di necessità e urgenza.

“Ho sentito Salvini e Di Maio e convenuto che è complicato tenere un Cdm domani o dopodomani per cui lo abbiamo rinviato alla settimana prossima, nel primo giorno utile” annuncia a fine giornata il Presidente del Consiglio. La decisione arriva dopo i rinnovati appelli del leader della Lega a portare, subito, il suo dl all’esame del governo.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+