You are here
Home > Cronaca e Politica > Circumvesuviana, donna violentata nell’ascensore della stazione: fermati tre uomini

Circumvesuviana, donna violentata nell’ascensore della stazione: fermati tre uomini

Tre uomimi del posto sono stati fermati per le violenze subite ieri pomeriggio da una 24enne nella stazione Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano, mentre si trovava in ascensore.

Lo ha annunciato sui social network  il sindaco della cittadina, Giorgio Zinno. “Ieri pomeriggio una ragazza è stata assalita e violentata nella circumvesuviana. Una notizia che ha creato sgomento e paura in tutti noi. Ho sentito subito il dirigente Toscano che ha iniziato insieme agli uomini del commissariato locale una ricerca spasmodica dei criminali. Impossibile pensare che un crimine del genere avvenga nella nostra città, ancora più impensabile che nessuno veda. Grazie alla collaborazione immediata dell’Eav e del suo presidente Umberto de Gregorio , che ha collocato telecamere di sicurezza lungo tutti i percorsi della stazione avendo la responsabilità del luogo, la polizia ha potuto verificare l’accaduto e iniziare la ricerca. La bravura degli agenti coinvolti e la loro perseveranza durante tutta la notte hanno fatto sì che si arrivasse a trovare i probabili colpevoli e ad effettuare il fermo di tre persone”.

“È fondamentale sapere – prosegue Zinno – che la nostra città oggi si sveglia consapevole che i mostri esistono, ma che qui vengono immediatamente presi e buttati in cella. La nostra città, come tutte, può essere colpita da balordi che agiscono contro l’essere umano, ma si sappia che qui non ci si ferma mai finché chi delinque non viene punito. Un caldo e commosso grazie va a tutti gli uomini che nella notte hanno lavorato per darci un buon risveglio. Siamo ancora scossi dalla notizia, ma fiduciosi sempre più nella azione della Polizia di Stato sul nostro territorio”.

Al momento della violenza, avvenuta poco dopo le 18, nella Stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano c’era molta gente. La donna, di Portici, in stato di choc, è stata trasportata da un’ambulanza del 118 all’Ospedale Villa Betania di Napoli.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Lascia un commento

Top
+